Ottieni bitcoin gratis anche a PC spento!

Ottieni bitcoin gratis anche a PC spento!
Ottieni Bitcoin gratis anche a PC spento!!!

10 apr 2007

Roma: Pasquetta a Villa Borghese


Se uno ha la fortuna di abitare a due passi da una bella villa come quella Borghese, quando ha tempo, è stupido se non ne approfitta per fare un pic nic.
Quando organizzi un pranzo sull'erba, la paura che il tempo si possa rovinare, nonostante le previsioni incoraggianti, c'è sempre, quando poi la giornata finisce e ti senti soddisfatto per aver passato dei bellissimi momenti al'aperto, ti dimentichi tutte le ansie, le paure e le fatiche passate.
Ma che bello stendere una tovaglia sul prato, sedersi per terra e mangiare immersi nella natura.
Che vi devo dire, sarò bucolico, ma io adoro fare i pic nic.
Oggi a Villa Borghese c'era un sacco di gente, al telegiornale hanno detto 50.000 persone, in effetti bisognava faticare un pò per trovare un buon posto, ma alla fine non è stato poi così drammatico ritagliarci il nostro pezzetto di terra.
Quando si va al mare ci si abitua a situazioni estreme (che io odio ma spesso mi ci rassegno), tipo l'asciugamano del vicino che si sovrappone al tuo, o quando non si riesce ad arrivare all'acqua senza calpestare 5 o 6 lucertole umane sui teli da spiaggia, insomma oggi c'era tanta gente ma nulla di paragonabile rispetto alle spiagge vicino le grandi città (ho giurato a me stesso che chi mi inviterà a trascorrere una Domenica a Fregene dovrà prima passare sul mio cadavere!), c'era solo il piacere di stare in mezzo alla natura e a tanta gente che stava lì a divertirsi (magari ci fossero stati meno palloni volanti sarebbe stato perfetto....).
Adesso non resta che aspettare il 22 Aprile, per il grande Pic Nic sul lago di Martignano.

4 commenti:

Consy ha detto...

martignano ale' ale'!!
martignano ale' aleeeeee'!!!

malEssere ha detto...

Vengo anch'io a Martignano!

Ah, vuoi venire domenica sulla spiaggia a Fregene? :-)

El Pinacomedier ha detto...

Ellallà, ellallà, faccelà vedè, faccela magnà!

El Pinacomedier ha detto...

Alberto: che un grosso scarpone te possa acciaccatte, a te e a tutta Fregene!