Ottieni bitcoin gratis anche a PC spento!

Ottieni bitcoin gratis anche a PC spento!
Ottieni Bitcoin gratis anche a PC spento!!!

30 mag 2008

Software per amministratori di condominio

Vedere anche: Amministratori Condominiali: testi fondamentali
O il nuovo post di aggiornamento "Software per amministratori di conminio (aggiornamento)", pubblicato il 18/12/2008

In questo post ho voluto riportare la sintesi del panorama informatico dedicato ai programmi di gestione automatizzata del condominio, che ho potuto ricavare navigando e provando alcune demo dei programmi più famosi. Si assomigliano un pò tutti, ad eccezione di "Millesimo" di Stefano Gemma, che, oltre ad essere quello più economico, è quello più spartano (ma validissimo, se non si hanno troppe pretese).
Se si appartiene a qualche associazione di categoria è sempre bene informarsi se si ha diritto a sconti e promozioni.
Per avere notizie più aggiornate e precise conviene sempre leggerle direttamente sul sito di riferimento, se avete tempo scaricatevi le DEMO e usatele per un po, l'esperienza diretta vale senz'altro più di mille parole.
Una nota dolente va spesa in merito alla poca attenzione che hanno quasi tutti i programmatori rispetto ai possibili utenti che hanno adottato Linux come sistema operativo, solo Softamm della Softime dichiara la compatibilità con Windows, Mac e Linux. Se provate a scaricare la DEMO di Linux vi accorgerete subito che le cose stanno diversamente, l'icona non è lincata (al contrario delle altre due di Win e Mac). Ho chiamato il centro assistenza e una gentilissima operatrice mi ha passato l'addetto tecnico-commerciale. In teoria avrei dovuto ricevere un'altra telefonata con le istruzioni per poter scaricare la DEMO in Linux... sono 4 giorni che attendo...
Ho provato ad usare l'emulatore Wine con la versione WinXP ma l'installazione si è bloccata dopo pochi passaggi.
Per ora sono riuscito a far girare abbastanza bene su Linux solo Domustudio della Danea, però ho notato degli intoppi nell'esportazione su tabelle Exel, diceva che non era installato Open Office (io l'ho installato sia in versione Win con Wine che nella versione Linux).
Procediamo con la carrellata in ordine sparso:

CAT: è un buon programma prodotto dallo studio I.S.A. di Roma. Gestisce praticamente tutti gli aspetti economico amministrativi che coinvolgono l'attività di uno studio d'amministrazione immobiliare. Ê supportata la gestione dell'assemblea, convocazioni, solleciti per ritardo pagamenti, preventivi, consuntivi, bilanci, 770, F24, quadro AC, ecc. Lo studio ISA fa un vanto del proprio operato l'utilizzo della naturale teoria degli insiemi. Questo significa che tutti i moduli del programma interagiscono fra loro e permettono l'emissione di lettere già impostate e personalizzate per ogni singolo condomino, solleciti ecc.
A me sembra che qualcosa di simile sia la caratteristica della maggior parte dei programmi di questo tipo, comunque CAT gestisce tutto questo in modo egregio.
Il prezzo non è concorrenziale: 760,00 € per la licenza e 254,00 € l'anno per l'assistenza. Se siete associati UNAI informatevi della convenzione, c'è un'ottimo sconto;

SOFTAMM: Il programma fa veramente di tutto di più. La nota positiva è che si usa con estrema semplicità, i comandi sono abbastanza intuitivi. Per gli utenti meno esperti esiste la possibilità di essere seguiti passo passo nelle varie operazioni d'inserimento dati.
Non ho ancora utilizzato il programma ma ho guardato tutte le presentazioni on line delle funzioni principali e sono rimasto molto colpito.
Il costo è accessibile: 220,00 € per la versione "light", che permette di gestire massimo 10 condomini, o 399,00 € per la versione "illimitata", che permette appunto di gestire illimitati condomini. Esistono diversi tipi di assistenza, quella light costa 99,00 € l'anno;

AMICO: un buon programma distribuito da "Nuova Informatica" non è molto economico ma accessibile, la licenza monoutente costa 312,50 € (il distributore dichiara che non va applicata l'IVA, se lo dice lui...);

DOMUSTUDIO: prodotto da "Danea Soft". Secondo me uno dei migliori, l'assistenza è ottima ed il costo non esagerato.
Si può scegliere la versione "light" a 290,00 €, è limitato alla gestione di soli 10 condomini, se si vuole l'upgrade alla versione "full" bisogna pagare ulteriori 400,00 €, si può fare in qualsiasi momento. Il vantaggio della versione full è che si possono gestire condomini illimitati (hard disk permettendo);
Il primo anno di assistenza è gratuito, dal secondo anno, se si vuole continuare ad usufruire del servizio, costa 90,00 € l'anno. Si può fare a meno dell'assistenza però poi non si ha diritto agli aggiornamenti del programma, che, viste le continue evoluzioni legali ci potrebbero essere modifiche anche piuttosto rilevanti.
Il programma gestisce egregiamente i preventivi, i consuntivi, i sinistri, le assemblee (verifica delle presenze, costituzione dell'assemblea, quorum deliberativi, ecc.), gli adempimenti fiscali come l'elaborazione del 770, del quadro AC dell'amministratore e dell'F24. Ho letto nei forum specializzati che il programma può dare dei problemi nell'elaborazione di suddetti documenti a causa dell'eccessiva "diligenza", esso tenderebbe, infatti, a voler emettere i documenti solo entro le scadenze previste per legge, sinceramente io non lo trovo un difetto;

PIGC: a detta di molti sembra che sia il programma migliore, non ho trovato nessuno che ne parli male. E' consigliato da associazioni prestigiose come l'ANACI. Costa 210,00 € + iva nella versione "lite" (strano nome che assomiglia a "light", trattandosi di un programma per gestire i condomini sarà stato un lapsus freudiano. Lite=liti condominiali). Nella versione lite si possono gestire massimo 6 immobili ma di qualunque dimensione.
Altre versioni:
PIGC 33, costo 210,00 € + iva. Numero illimitato d'immobili con la limitazione di 33 unità immobiliari ciascuno;
PIGC 100, costo 320,00 € + iva si possono gestire un numero illimitato d'immobili con la limitazione di 100 unità immobiliari ciascuno;
PIGC 1000, costo 440,00 € + iva. Nessun limite di gestione;

EASYAMM: prodotto dalla Castellino Software, arrivato al decimo anno di vita, dall'apparenza sembra un buon prodotto, si può scaricare la demo e poi chiedere il preventivo dei prezzi su loro sito (io non li conosco);

CONDOMINIO NO PROBLEM: dalla descrizione che si legge sul sito il programma sembra sia ben fatto, non si capisce bene quanto costa. Per ottenere la versione di prova bisogna prima pagare 39,90 € + spese di spedizione + iva, questa cosa mi lascia un pò dubbioso, quasi tutti la versione di prova te la concedono gratis e scaricabile immediatamente;

MILLESIMO: programma scritto da Stefano Gemma. Io provai una versione neanche tanto tempo fa, quando era ancora possibile scaricarla da Internet, adesso il programmatore ha capito l'antifona e si fa pagare 30,00 € tutto compreso (iva e spedizione), che comunque non è tanto.
Il programma non era male, privo di fronzoli e accativanti maschere grafiche, essenziale nel suo genere. Mancano alcune funzioni quali la gestione del 770, quadro AC e F24, non gestisce i sinistri e le assemblee, funzioni che i programmi più blasonati possiedono quasi per dogma, il programma è dedicato a chi l'amministratore lo fa già per professione e si è stufato di fare i preventivi e consuntivi a mano, oppure a chi è agli inizi e non si spaventa di compilare a mano gli adempimenti fiscali (o magari li fa fare al commercialista, che in alcuni casi è addirittura meglio). Io non conosco quest'ultima versione ma non credo sia cambiata molto dalla precedente, Stefano Gemma dice che ha in cantiere dei programmi proprio per elaborare i documenti fiscali, questo fa capire che Millesimo non lo fa;
PS: il gradito intervento dell'autore del programma, Stefano Gemma, mi permette di apportare le seguenti modifiche di aggiornamento alla recensione del suo interssante programma:
La gestione delle assemblee è prevista, così come quella delle manutenzioni, con stampa della comunicazione all'assicurazione, per i sinistri (si trova nella sezione "Moduli").
Per quanto riguarda gli F24, le ultime versioni di Millesimo li stampano, per le ritenute d'acconto, l'autore ci informa, inoltre, che stanno ampliando tutta la parte fiscale;

Tower by FMR: se avete 1.250,00 € + iva da spendere il programma sembra non avere difetti, sul sito si può anche scaricare la demo, io penso che sia un pò caro, ognuno ha la possibilità di giudicare da se;

Wstabi: della D&D Software di Milano. Sarà che io i milanesi li capisco poco ma... quanto costa 'sto programma?¿?
A parte gli scherzi, ho inserito il link per dovere di cronaca, il programma non sembra male, loro dicono che è anche economico (io in genere diffido di chi mi dice che una cosa costa poco se poi è restio a dirmi quanti soldi vuole), fatemi sapere voi se lo avete provato;

Progetto Condominio 7
: della Finson. Costa solo 129,00 €. Purtroppo non si può scaricare la demo da Internet e non ho potuto provarlo. Dalla descrizione riportata sul loro sito sembra un discreto programma;

Gestione Condominiali: una buona iniziativa dedicata al freeware software. Il programma, infatti, è gratuito, gira solo con sistemi Windows, anche se pure loro sparano la favola che è in fase di completamento la versione Linux...
Le funzioni supportate sono sempre le stesse, qui sono ottime ed abbondanti.
Se vi fidate di un prodotto gratis sembra un buon programma, non me la sento di consigliarlo perché con tutto il bene che voglio a chi si prodiga per creare e diffondere free software penso che un programma che gestisce i soldi dei condomini deve dare garanzia di affidabilità.
Io sono più propenso ad orientarmi verso chi mi promette assistenza a pagamento perché sono convinto che "l'incentivo" di continuare a prendere soldi da me sia il motore che fa marciare la loro efficienza. Detto questo il programma mi incuriosisce e lo proverò senz'altro;

NOTE tecniche post:
Il presente post è stato ripubblicato per "strani" problemi d'indicizzazione Google, per motivi tecnici dovuti a miei errori di programmazione non venivano indicizzati più i titoli dei post, appena sono riuscito a risolvere il problema mi sono accorto che su tre miei articoli Google continuava ad avere problemi d'indicizzazione (sempre del titolo). Visto che fra questi tre c'era proprio il presente articolo (il mio cavallo di battaglia con più di 3-400 accessi/lettura al mese e conseguenti guadagni con i link di Google adsense), ho commesso l'errore di cancellare l'originale e di riscriverlo (con copia ed incolla) cambiando anche la data... un vero casino, speravo, infatti, di farlo indicizzare da capo e risolvere il problema!
Il risultato è che da una settimana Google non mi indicizza più un fico secco, sulle ricerche continua a comparire il link al post cancellato, ecc.
Questo post è un tentativo di rimettere le cose a posto, per evitare "incomprensioni" di Google non ho taroccato la data di pubblicazione, incrociamo le dita!

leggi anche: Amministratori Condominiali: testi fondamentali

11 commenti:

El Pinacomedier ha detto...

Per problemi d'indicizzazione di questo post (comunicatomi da Google) ho dovuto ripubblicarlo ex novo, sono quindi scomparsi i commenti, uno era interessante e lo ripropongo qui:
il programma "gestione condominiali" (ultimo della lista) non è affatto open source come ho erroneamente indicato, resta il fatto che è gratuito (manca ancora la versione linux).

Stefano Gemma ha detto...

Vorrei solo correggere alcune affermazioni su Millesimo: la gestione delle assemblee è prevista, così come quella delle manutenzioni, con stampa della comunicazione all'assicurazione, per i sinistri (si trova nella sezione "Moduli").

Per quanto riguarda gli F24, le ultime versioni di Millesimo li stampano, per le ritenute d'acconto, e stiamo ampliando tutta la parte fiscale.

El Pinacomedier ha detto...

Ottimo! l'intervento di Stefano Gemma, mi permette di aggiornare la recensione di "Millesimo", colgo quindi l'occasione per ringraziarlo pubblicamente, sia per il suo intervento qui su Pinacomedia sia per il gran lavoro che sta facendo (lui e la sua equipe s'intende)

Softime - Sandro Slama ha detto...

La ringraziamo per lo spazio dedicatoci, ci fa molto piacere che sia così attento nella valutazione dei programmi.
Ci siamo permessi di scriverle in quanto volevamo specificare che la demo non ha limiti di tempo. Abbiamo inoltre aggiornato le specifiche per Linux nel seguente modo: "Linux KUbuntu 7.10 o superiore." Per altre distribuzioni di Linux, consultare il servizio di assistenza tecnica Softime allo 040-637659.
Con i più cordiali saluti,
Sandro Slama
Softime

s.slama@softime.it

El Pinacomedier ha detto...

Ecco appunto, come volevasi dimostrare "Gestione Condominiali" non ha più un sito on line...

Anonimo ha detto...

Ciao, complimenti per le recensioni, il tuo blog mi sta aiutando parecchio.
Vorrei sapere il tuo parere su questo: http://www.civites.it/pagine/gciwin.htm

El Pinacomedier ha detto...

Naturalmente conoscevo il sito che mi hai linkato. Infatti sono già registrato. Però la versione che propongono attualmente sembra più interessante di quando li andai a trovare tempo fa (non mi risulta che il programma avesse tutte quelle funzioni e che soprattutto esistesse la versione gratuita fino a 5 condomini gestiti!)
appena avrò un pò di tempo lo installerò senz'altro e pubblicherò la recensione su Pinacomedia. Grazie per la segnalazione... mi sorge un dubbio: il commento è anonimo... forse sei uno dei programmatori di Civites???

Anonimo ha detto...

Grazie per la risposta, e riguardo al tuo dubbio.. semplicemente la mia ragazza si appresta a gestire il suo primo condominio e cerco di darle una mano come posso, tutto qua! In effetti potevo mandarti il link in privato ma non mi è neanche venuto in mente il discorso "pubblicità", rimuovilo pure, a me interessa solo il tuo eventuale parere, grazie ancora!

El Pinacomedier ha detto...

Ok tutto a posto, se tu fossi stato il programmatore non ci sarebbero stati problemi (comunque la mia voleva essere solo una battuta). In questo post ho linkato tutti i programmi che ho recensito, se non è pubblicità questa (pure gratuita, mannaggia a me)...
Comunque ho nuovamente installato Civites, per testarlo ancora.
Non mi piace eccessivamente, è molto spartano. Però è abbastanza facile da usare (anche se non è molto intuitivo),soprattutto è veloce nell'aprire le applicazioni. Come avrete probabilmente notato si possono gestire gratuitamente 5 condomini senza limite di unità.
Se si vogliono gli aggiornamenti (assolutamente necessari in questo campo) si devono sborsare 20,00 € all'anno, tutto sommato non è male.
Io continuo (per ora) a preferire Softamm, però sto rivalutando CIVITES grazie alla tua segnalazione.
Ultimo commento, il programma è convenzionato per gli iscritti all'UNAI, visto che io sono uno degli iscritti (il 7618esimo per l'esattezza) la cosa depone sicuramente a loro favore.
Ad maiora

Anonimo ha detto...

grazie per la tua analisi è molto interessante .... vorrei un'ulteriore tua opinione poichè voglio cambiare softweare sino ad oggi e da oltre 10 anni utilizzo EMPIRE di Genova ma francamente oltre ad essere obsoleto mi gestisce malissimo i subbentri e l'assistenza è penosa oltre hai costi elevati per come vengo assistita. volevo una tua opinione sul soft stesso e nello stesso tempo cosa mi consigli per cambiare
grazie
anna 62

Andrea Capovilla ha detto...

Ricordo l'esistenza di RipartoIG il quale è un software molto valido per l'amministratore che vuole gestire in partita doppia il proprio studio.
Io lo utilizzo da oltre 6 anni e non me ne sono più separato.

Il sito web è www.inve.it