Ottieni bitcoin gratis anche a PC spento!

Ottieni bitcoin gratis anche a PC spento!
Ottieni Bitcoin gratis anche a PC spento!!!

27 nov 2007

Una pompa a Via Salaria

Insomma amici, inutile girarci intorno, ogni cosa ha un suo nome perbacco!
Se vuoi parlare di un rapporto d'amore puoi usare terminologie come "rapporto orale", "cunningulus", "penetrazione", ecc.
Ma se tu vedi una zoccola, all'altezza dell'aeroporto dell'Urbe, su Via Salaria, che tira giù i calzoni ad un tizio e comincia a stantuffargli la mazza con la bocca, quella è una pompa, fine della discussione!
Ma io dico, come si fa, in pieno giorno per giunta (erano le 14.00), a fare questi lavoretti davanti a tutti?
Già è uno scempio che si debba assistere a scene discutibili di gruppi di signorine discinte che sculettano come in un postribolo, vederle anche all'opera mi sembra un pò troppo.
Ma la polizia dov'è? che fa?
Io passo spesso su Via Salaria, è impossibile scambiare quelle ragazze per scolarette che aspettano l'autobus, com'è possibile che si sia addirittura parlato d'installare delle telecamere per risolvere il problema?
Le hanno messe 'ste telecamere? Chi le controlla?
Non serve tanta tecnologia (e sperpero di soldi pubblici) basta pattugliare il territorio. Io le vedo le gazzelle dei Carabinieri o le pantere della Polizia che passano accanto a questi siparietti senza battere ciglio, hanno sicuramente altro da fare, per carità, ma due parole di rapporto ai loro superiori le potrebbero fare, no?
La situazione sta degenerando, Via Salaria è una strada a grande scorrimento, trafficatissima, non stiamo parlando di una stradina di campagna senza uscita, se oggi ho visto questo domani potrei assistere a qualcosa di peggio, tutto diventa "normale", assolutamente squallido e deprimente.
leggevo il 9 Ottobre su Repubblica:
«Non mi interessa dove andranno, l´importante è che se ne vadano dal quartiere. Ad aiutarle ci pensi Don Benzi: io qui non le voglio più vedere». Ha le idee chiare padre Gianfranco Palmisano, parroco della chiesa di «San Felice da Cantalice», a Centocelle, che assieme ad un gruppo di fedeli, cittadini e commercianti del VII Municipio sabato scorso ha dato il via a una petizione per chiedere al sindaco Walter Veltroni e al prefetto Carlo Mosca di allontanare le prostitute da viale Palmiro Togliatti.

Una raccolta di firme iniziata sul sagrato della chiesa e a cui in appena due giorni hanno aderito oltre mille persone. «La situazione nel quartiere è diventata insostenibile - spiega padre Gianfranco - ad ogni ora del giorno e della notte le prostitute assediano non solo viale Palmiro Togliatti, ma anche via delle Acacie e via Casilina. I negozianti spesso sono costretti ad abbassare le serrande per non vedere scene volgari e al tramonto le prostitute attirano i clienti proprio sul piazzale della chiesa, allontanando i fedeli e quanti vorrebbero venire a pregare o a recitare il rosario».
Padre Gianfranco, è uno che dice e fa ciò che pensa, almeno lui ha fatto qualcosa di concreto, non si può permettere che la lussuria, la depravazione, la violenza, la sopraffazione dei più deboli si appropri di territori sempre più vasti, fino a scardinare addirittura la sfera della nostra intimità, i gesti plateali servono sempre, però bisogna saper agire anche nell'ombra, altrimenti la battaglia è persa e addio alla civiltà.



5 commenti:

Consy ha detto...

porca trotona, come siamo caduti in basso!

malessere ha detto...

I poliziotti si fanno fare le pompe per non arrestarle...

malessere ha detto...

Guarda che la scritta gialla sul banner del blog è illegibile, scegli un colore che stacchi di più o mettici un fondino dietro semitrasparente...

El Pinacomedier ha detto...

per Malessere: l'osservazione sui colori è assolutamente pertinente, mi ero già accorto che ci si sguercia un pò a voler leggere la scritta, il fatto è che non voglio "coprire" troppo le immagini sottostanti... dovrò trovare una soluzione, il fondino semitrasparente è un'idea senz'altro valida ma non credo vada bene, ci penserò!

Anonimo ha detto...

Ad una prostituta su strada non possono fare nulla, perché di per sé il reato di prostituzione non esiste, c é lo sfruttamento della prostituzione l'induzione alla prostituziona ma dovresti beccarli mentre gli danno i soldi, o le costringono a prostituirsi cosa non semplice.