Ottieni bitcoin gratis anche a PC spento!

Ottieni bitcoin gratis anche a PC spento!
Ottieni Bitcoin gratis anche a PC spento!!!

02 lug 2009

Sinistra debole o destra troppo forte?


Perchè apparentemente la destra di Berlusconi riesce a risolvere i problemi degli italiani e la sinistra dei vari Franceschini, Veltroni, Prodi, D'Alema eccetera eccetera fa solo ridere i polli?
Ve lo siete mai chiesto?
Immagino di no, la maggior parte di noi è più preoccupata a cercare nelle azioni o nelle parole del Berluska un modo per sputtanarlo piuttosto che a spendere energie per "costruire" un leader alternativo.
Lui è un leader, nessun altro in Italia può dire di esserlo, chiunque lo faccia si riempie subito di ridicolo.
Ma allora non abbiamo scampo?
Penso proprio di no, l'unico nostro alleato è il tempo, non credo potrà ancora campare per molto, però neanche per pochissimo...
Insomma siamo condannati a sopportarcelo così com'è per altri lunghi anni.
Il guaio è che ogni giorno che passa un'altra tegola casca sulla capoccia della democrazia, prima o poi si romperà e sarà la fine.
Mi piace essere catastrofista, mi rende tutto più semplice, non sbaglio mai un colpo, sono gli ottimisti, loro si, che prendono cantonate a ripetizione.
Tornando al tema del giorno: come mai ci sentiamo gelare il sangue quando le leggi si inaspriscono o semplicemente si comincia ad applicare quelle che già esistono?
Io parlo da uomo di sinistra, se fossi di destra probabilmente mi dovrei sentire rassicurato dai soldati per strada, dalle ronde anticlandestino, dai medici spioni, dalla scuola selettiva, eccetera.
Purtroppo non sono di destra, forse in un altro paese potrei anche esserlo, ma qui assolutamente no.
A me piace l'alternanza, perchè sono convinto che il potere logora, quindi dopo un certo periodo è un bene per tutti se si apre la finestra per fare entrare aria fresca, pensate un pò come sono fatto, in alcuni paesi questa cosa la chiamano: DEMOCRAZIA.
Quindi la grandezza di Berlusconi (e di altri prima di lui che gli hanno spianato la strada), sta nell'essere riuscito a convincere almeno la metà degli italiani + 1 che: sinistra=insicurezza, destra=sicurezza e certezza nel futuro.
L'equazione è semplicissima, per anni ed anni siamo stati bombardati da messaggi manco tanto subliminali, tipo:
SINISTRA = COMUNISTI MALVAGI
DESTRA = GENTE PER BENE (ADDIRITTURA LONTANA DAL FASCISMO).
Il crollo del muro di Berlino e lo sgretolamento dell'Unione Sovietica Comunista è stato addirittura di aiuto (a voler pensare in scala mondiale è stato il Sistema-Capitalismo a far vacillare il Sistema-Comunismo e non a causa di un'auto implosione).
Nel nostro piccolo ci sono voluti 70 anni per far tornare al potere la borghesia in doppio petto, almeno in modo arrogantemente esplicito (perchè dai tavoli del potere non si è mai spostata), dopo un lungo lavoro ai fianchi, potenziato ai massimi livelli a partire dagli anni '80/90 e con esiti che possiamo ben vedere ora.
Come è sempre accaduto nella storia la leva è stata la crisi economica, l'intolleranza etnica, l'incertezza. Ci voleva poco a cavalcare una situazione che si ripete in modo ciclico almeno una volta ogni secolo.
Ma qui non si tratta solo di gente paziente, bensì di individui che sanno come preparare il terreno e come concimarlo per bene, loro non hanno mai fretta.
La sinistra italiana (e forse non solo) è testarda e certe cose non le vuole proprio sentir dire, è proprio questo spirito di superiorità fasulla che li farà sempre stare un passo dietro ai Berluskones. Una buona base di partenza sarebbe innanzitutto prendere coscienza che gran parte dell'Italia non ha votato Berlusconi (basta guardare il numero delle preferenze, non quello delle province o comuni conquistati ed altre cazzate del genere), hanno la maggioranza, è ineludibile, però non dobbiamo meravigliarci pensando sempre che qualcuno mente sul proprio voto mentre sembra che tutta l'Italia abbia votato per Berlusconi: NON E' COSI', SVEGLIA! C'è quasi mezza Italia che non lo ha fatto, con un vero LEADER non dovrebbe essere un'impresa insormontabile ribaltare il risultato.
Io mi appello anche ai politici di destra: possibile che tra di voi non esista uno con i COJONI in alternativa a Berlusconi?

Nessun commento: